#SalviamolAAA – Verso una Scuola di Architettura della Sardegna

March 1, 2015 Category :Architettura| Arte e cultura| Attualità| Formazione| Partecipazione| Politica| Sardegna| Urbanistica| Video 0

Il racconto della manifestazione degli studenti di Alghero sotto il Consiglio Regionale del 24 febbraio per chiedere che venga salvata Architettura Ad Alghero. Un sit in pacifico, creativo, informato e appassionato per continuare un lavoro di studio e ricerca che porta risultati eccellenti. » Continue Reading

Tematismi: isole nell’isola. Il caso de La Maddalena

February 26, 2015 Category :Attualità| Politica| Sardegna| Spazio Pubblico| Urbanistica 0

Il legame tra terra e mare è la chiave di lettura più immediata e forse banale per leggere un’isola. Ogni isola è unica, definita chiaramente; emersa ma anche immersa e insita in una rete fondante di rapporti, collegamenti, connessioni. L’isolano vive di questi rapporti, vive su questi. Analogamente avviene nell’arcipelago de La Maddalena, ma con un ulteriore livello di complessità.

» Continue Reading

Scenari per il recupero dell’ex carcere nel nuovo Parco Storico di Buoncammino

February 19, 2015 Category :Attualità| Formazione| Partecipazione| Politica| Sardegna 0

Un caso studio: le Murate di Firenze Giornata di studio – Cagliari, venerdì 20 febbraio 2015

Nell’800, secolo della prima modernizzazione e industrializzazione, sorgono nell’immediato intorno del nucleo storico della città le “grandi fabbriche”, complessi architettonici che incarnano il consolidarsi dello Stato moderno, dedicate alle istituzioni e alla produzione: l’Ospedale San Giovanni di Dio, il Carcere di Buoncammino, la Manifattura Tabacchi; più tardi, attorno al Fosso di San Guglielmo, il complesso degli Istituti Scientifici Universitari. Oggi, la perdita, per alcuni di essi, della funzione storica è un’occasione irripetibile per fare degli “edifici dell’esclusione” i nuovi luoghi collettivi e multifunzionali della città, vere e proprie “città nella città”. Sono queste le nuove “Fabbriche” del XXI secolo, termine che esprime sia l’imponenza degli edifici, sia il loro potenziale di laboratori dell’innovazione urbana, condensatori di creatività artistica e tecnico-scientifica. » Continue Reading

Sottani in Rete ad Altamura! Esperimenti Architettonici

February 16, 2015 Category :Innovazione sociale| Nuove tecnologie| Partecipazione 0

Quanto costa a una comunità tenere tanti locali inutilizzati? Qual è il costo sociale ed economico della mancata valorizzazione delle energie, delle competenze e delle idee innovative presenti sul territorio?

Il difficile momento di transizione che la nostra società sta attraversando non ci deve lasciare passivi e sottomessi dinanzi ad una crisi che possiamo fronteggiare sì, se siamo in grado di modificare il nostro sguardo sulla città e rivedere i modelli economici cui siamo stati abituati. » Continue Reading

La Sardegna e le sue periferie | Intervista a Roberto Corbia, Gruppo G124

February 2, 2015 Category :Architettura| Innovazione sociale| Politica| Sardegna| Urbanistica 0

Renzo Piano, appena nominato da Giorgio Napolitano senatore a vita, ha deciso di devolvere la sua indennità di 153mila euro per un progetto ambizioso: creare un gruppo di giovani architetti per lavorare sulle periferie e sulla città che sarà. Il gruppo si chiama G124 (dal numero della stanza del senatore a palazzo Giustiniani diventato un vero e proprio laboratorio) e lo scorso anno è partito con la selezione di 6 professionisti tra cui un giovane urbanista di Alghero: Roberto Corbia, classe 1984, che a 18 anni ha lasciato la Sardegna per andare a studiare  a Firenze dove si è laureato con una tesi sul “Trasporto pubblico e qualità urbana: un progetto per Alghero”. » Continue Reading

Il contesto demografico di Santa Teresa, Pirri

December 12, 2014 Category :Innovazione sociale| Nuove tecnologie| Sardegna| Urbanistica 0

Santa Teresa è un piccolo rione cagliaritano posto ai confini cittadini in prossimità del comune di Monserrato.  Insieme ai rioni di San Giuseppe e di Parteolla costituisce il quartiere chiamato appunto San Giuseppe- Santa Teresa-Parteolla che fa parte della municipalità di Pirri. Gli ultimi dati disponibili, al 31 dicembre 2013, ci dicono che il quartiere è composto da più di 8600 abitanti dei quali circa 120 sono stranieri (cioè con cittadinanza non italiana). L’estensione territoriale nella quale è distribuita questa popolazione risulta essere piuttosto contenuta, si tratta quindi di un piccolo quartiere che però al contempo è tra i più densamente abitati del capoluogo con un rapporto di ben 9589 abitanti per kilometro quadrato. » Continue Reading

mobiliTANTI. Il ruolo delle mobilità altre per il progetto di una città inclusiva

December 8, 2014 Category :Architettura| Attualità| Innovazione sociale| Sardegna| Urbanistica 0

SCOMPARE CAVAL DONATO. I BAMBINI DEL FRONTE DI LIBERAZIONE DEI PIZZINI PIZZONI LO RITROVANO: IN PANCIA HA UN MESSAGGIO PER LA CITTÀ DA PARTE DEI LORO AMICI eXTRApEDESTRI

“Il Fronte di Liberazione dei Pizzinni Pizzoni [FLPP] si organizza per salvare la città e con i suoi complici organizza il 10 dicembre una Giornata Studi dedicata alle mobilità altre e alla città inclusiva”. » Continue Reading

Fotografia e progetti partecipati

December 5, 2014 Category :Arte e cultura| Fotografia| Partecipazione 0

Durante gli ultimi vent’anni il ruolo della fotografia all’interno di quei progetti che fanno dei luoghi e del rapporto che con essi hanno i rispettivi abitanti il punto centrale delle loro indagini è mutato in maniera sensibile, influenzato dai cambiamenti che hanno investito il mondo dell’arte e dai diversi assetti socio-economici che si sono stabiliti a livello globale. » Continue Reading

Exmè: l’arte come strumento di riattivazione sociale

December 1, 2014 Category :Arte e cultura| Attualità| Fotografia| Sardegna 0

L’Exmè, un tempo mercato civico nonché unica attività commerciale pianificata del quartiere di Santa Teresa a Pirri, dopo un lungo periodo di abbandono e di degrado, dalla fine del 2012 è stato restituito alla collettività con un progetto della fondazione Domus de Luna, che ha attuato la costruzione di un luogo di incontro aperto a tutti, giovani e non solo, dove l’arte nelle sue espressioni più diverse diviene mezzo di aggregazione e di riappropriazione della dimensione pubblica. » Continue Reading

Come cambia lo spazio pubblico con l’apogeo di Internet?

November 27, 2014 Category :Città Open Source| Innovazione sociale| Nuove tecnologie 0

Secondo Giovanni Sartori, i processi che formano l’individuo trasformandolo in adulto dipendono da quattro fattori: 1) i genitori, 2) i coetanei (peer group), 3) la scuola, 4) i mass media. Purtroppo, secondo Sartori, nella società occidentale di oggi, tanto i genitori come la scuola sono allo sbaraglio. Rimangono solo il “peer group” e i media. A ben vedere, possiamo associare il “gruppo di pari” al contesto dei mass media, dato che in molti casi, il gruppo di pari non ha capacità propria di produrre informazioni e si limita a riprodurre o replicare le informazioni fornite dai media. In sintesi, secondo Sartori negl’anni novanta, momento in cui scriveva il libro Homo Videns: Televisione e Post-Pensiero,  l’opinione pubblica era ancora legata ai media e soprattutto alla comunicazione audiovisiva. » Continue Reading